Psicoterapia per adulti

Ciò che è rimasto incompreso ritorna sempre, come un’anima in pena, finchè non ottiene soluzione e sollievo.
Sigmund Freud

Strettoie…

A volte teniamo duro, così tanto da irrigidire i muscoli e digrignare i denti la notte. Ci sembra di non avere alternative e usiamo tutte le nostre risorse, ci tiriamo su le maniche e procediamo nonostante la fatica.

Altre volte crolliamo. Le forze sembrano consumate, mangiare male e dormire poco o niente ci ha esauriti. Di fronte alle normali cose da fare ci sentiamo insicuri, non all’altezza di quanto la vita ci richiede. Ci manca l’aria, l’angoscia ci accompagna giorno e notte, non ce la facciamo più. Come fossimo stretti in una morsa, senza libertà di movimento e di scelta.

…e strade sbagliate

Abbiamo seguito le urgenze, le aspettative, quelle che sembravano strade obbligate. Strade che ci hanno condotti qui. Magari abbiamo cercato di mettere da parte le fragilità, ritenendole sbagliate e pericolose. A volte si fugge nell’efficienza e nella soluzione pratica dei problemi…

Ora però quelle parti fragili non stanno più nascoste, si fanno sentire con forza, e come faremo al lavoro? Cosa diranno i partner, i figli, i genitori, gli amici? Che fare con l’altalena di sentimenti dentro di noi? A volte sentiamo una rabbia gigantesca, che se esplodesse…

Serve cambiare prospettiva

Dobbiamo mettere a fuoco perché questa volta sentiamo di non farcela. Non ce la facciamo a fare cosa? Ci siamo mai davvero fermati a chiederci cosa pensiamo di quello che sta succedendo?

Se la situazione reale non è modificabile, abbiamo bisogno di poter guardare le cose in un modo nuovo, perché nessuno da fuori ha una soluzione pronta per noi. Cambiare prospettiva si può.

Fare qualcosa di diverso

C’è bisogno di appoggiarsi finalmente a qualcuno che non si limiti a rassicurarci, ma che ci ascolti e ci veda realmente, e che ci aiuti ad auto-osservarci nel nostro stare al mondo, per arrivare a capire cosa vogliamo possiamo e fare.

Psicoterapia significa ‘cura della psiche’, cioè cura della sofferenza che può manifestarsi nel pensiero, nel corpo e nella relazione con il mondo esterno.

Una buona psicoterapia permette di scoprire cose nuove su di sè, aprire pensieri e possibilità prima inimmaginabili. Allora il sollievo arriva, e si avverte un cambiamento nella vita quotidiana, nelle relazioni, nel modo di stare al mondo.

Questo è un invito

Si va dallo psicologo, prima che per conoscersi, per essere conosciuti da un’altra persona. Perchè sentirsi ‘tenuti a mente’ significa sentire ‘tenuti insieme’ i nostri vari aspetti.

Donald W. Winnicott